cancro22giugno-22luglio   Leave a comment

CANCRO

22 giugno – 22 luglio

PROFILO DEL SEGNO

Estremamente sensibile ed ansioso,

il Cancro è anche molto permaloso

perchè teme sempre che lo prendano in giro.

Nutre sentimenti profondi,

soprattutto nei confronti dei familiari.

La famiglia, compresa quella d’origine,

è il pensiero primario per i nati del Cancro e,

ancor prima del partner, vengono i figli;

questo è soprattutto vero per la donna Cancro

che sarà prima madre e solo dopo compagna.

Poco razionale,

l’equilibrio affettivo del Cancro

risente degli stati d’animo del momento e

anche di banali influenze esterne:

può amarti oggi, non sopportarti domani.

I nativi del segno sono molto intuitivi,

dolci, tendenzialmente malinconici,

con frequenti sbalzi di umore e di carattere;

fortemente metereopatici.

Dotato di straordinaria memoria,

è facile che un Cancro arrivi ad accumulare

un ottimo bagaglio culturale.

Ottima predisposizione in campo artistico.

Il Cancro seduce con facilità ma…

corre dietro a chi lo sfugge.

Riesce a complicare la propria vita affettiva,

mentre è bravo e generoso

nello sbrogliare i problemi degli altri.

Facilita i rapporti interpersonali,

perchè sa comprendere e

mettere gli altri a proprio agio.

Anche nel lavoro, questo segno manifesta

il suo bisogno di

“casa”,

preferendo le piccole aziende,

dove non sentirsi un un numero,

dove può offrire a tutti le sue attenzioni e

far sentire la sua presenza come qualcosa

di utile e gradevole.

Sempre in agguato, però,

la sua permalosità che ha bisogno

di imparare a controllare.

Genitore chioccia,

decisamente soffocante;

anche con figli adulti e

sempre per troppo amore,

il Cancro non finisce mai

di dare il tormento con mille raccomandazioni.

Come figlio,

sono proprio le coccole che va cercando,

le continue carezze soprattutto della mamma,

dalla quale non si staccherebbe mai.

I nati del segno amano le cose belle della vita e

tutto il buono che può offrire

una solida situazone economica;

per raggiungere la meta,

sono pronti a sfoderare tutta la loro abilità

nei rapporti interpersonali utili a tale scopo.

Per farsi avanti, non daranno mai gomitate

ma chiederanno,

con educazione e sorridendo,

“E’ permesso?”

 

LUI

Generalmente, prima dei 30 anni è

molto attratto dalla sensualità e

non disdegna la donna molto provocante,

in relazioni transitorie.

Dopo, si trasforma ed eccolo

alla ricerca di un rapporto duraturo,

dove altri sono i valori da prendere in

considerazione.

Riprende il sopravvento il suo bisogno di

famiglia.

La compagna ideale

sarà sempre per lui una seconda mamma.

LEI

Al contrario di

“lui”,

la donna Cancro persegue

subito un’unione duratura e,

portata com’è a proteggere,

può diventare soffocante.

Ama le coccole e ne distribuisce con facilità.

Non appena diventa mamma,

tutta la sua iperprotezione e

le sue dolcezze si riversano sui figli

– che considererà sempre cuccioli

anche in età adulta –

privilegiando il ruolo di madre a

quello di moglie.

AFFINITA’ DI COPPIA con

1) SCORPIONE:

Unione senz’altro possibile,

per l’intesa sia fisica che caratteriale.

La grande dolcezza e tenerezza del Cancro,

aiuteranno lo Scorpione a

moderare i propri impulsi.

2) CAPRICORNO:

Rapporto che può risultare positivo.

La razionalità del Capricorno è fortemente

attratta dalla dedizione offerta dal Cancro.

Sarà probabilmente quest’ultimo a lamentarsi e

pretendere maggiore partecipazione dal

partner.

3) PESCI:

Buona l’intesa caratteriale e anche fisica,

che consentono un’unione felice.

Il partner Cancro, però,

dovrà contenere le manifestazioni

troppo accentuate e

soffocanti del suo amore.

L’elemento del Cancro è

l’ ACQUA.

In essa si fondono sentimenti,

emozoni, sensibilità,

sempre in forma estrema.

Per non soccombere palesemente

di fronte agli altri,

ti ammanti di calma apparente

che può rasentare l’indifferenza.

Per dare maggior equilibrio e

consistenza al tuo straripante

elemento privo di forma,

ti sarà particolarmente utile un segno

di Terra che,

per la sua consistenza,

potrà assorbire le tue

tempeste emotive interiori.

LUNA,

ecco il pianeta governatore primario.

E lo fa in modo eccelso,

se consideriamo la tua

“lunaticità”,

la facilità con la quale passi

dalle belle risate

alle lacrime

– sia le une che le altre spesso immotivate –

l’umore instabile,

che certo non aiuta il prossimo a capirti.

Atteggiamenti manifestati a

causa dell’ immediata percezione emotiva

di quanto ti accade intorno,

compresa la spiccata sensibilità,

che ti fa prontamente reagire.

Da questo pianeta ti viene anche

quello spasmodico bisogno di casa,

di famiglia,

di ricevere e dare protezione,

coccole e attenzioni,

al punto da impermalosirti se ti senti

improvvisamente trascurato:

ed è spesso soltanto una tua impressione.

Venere

è il secondo pianeta governatore.

Chiari sono i suoi influssi su di te,

esprimendo al meglio le sue potenzialità

relative alla bellezza, armonia, creatività.

Sotto il profilo affettivo,

cioè l’amore,

Venere esprime in te

un aspetto piuttosto infantile,

per l’esagerata richiesta di cure e tenerezze,

quasi a voler sempre sentire la presenza

materna.

Indubbiamente,

l’unione di questi due governatori

rende la tua natura anche troppo dolce.

Annunci

pubblicato 07/23/2012 da mondiparalleli2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: