disastri marittimi….G   2 comments

 

Disastri marittimi: dal Titanic alla Concordia, cento anni di naufragi

Sono passati 100 anni

dall’affondamento del Titanic….

 La nave incagliata tra gli scogli 

Disastri marittimi:

dal Titanic alla Concordia,

cento anni di naufragi

Nave da crociera affonda

 Abbiamo tutti negli occhi le terribili immagini

della Costa Concordia

incagliata all’isola del Giglio.

Nave vista da lontano

 E tutti, anche grazie a cinema e televisione,

siamo a conoscenza della tragedia del Titanic,

affondato al largo delle coste di Terranova

proprio cento anni fa,

 nell’aprile del 1912,

portando con sè 1500 passeggeri.

Ma tra il leggendario e

 ‘inaffondabile’

Titanic e la Concordia,

 c’è un lungo secolo di disastri marittimi

 a volte meno conosciuti

ma non di certo meno terribili.

Ripercorriamolo insieme.

  Nave in acqua

 

Nel 1914 affonda l’ Empress of Ireland,

 diretta a Liverpool da Quebec City,

 Canada.

La nave non riesce nemmeno ad uscire dal

porto

 e ad arrivare al mare

 a causa di uno scontro con un’imbarcazione

norvegese.

 Le vittime furono 1000.

Nel 1927 la stessa sorte tocca al piroscafo

italiano Mafalda di Savoia.

 Di fronte alle coste brasiliane,

a causa della rottura dell’asse

 dell’elica sinistra,

la nave imbarca acqua ma,

nonostante le richieste di aiuto,

nessun’altra imbarcazione si avvicina

 per il timore causato dalla alta e spessa

colonna di fumo che si innalza dalla nave.

 A morire furono tra le 300 e le 900 persone.

Il numero esatto non è mai stato chiarito.

Nel 1953, nel Canale del Nord,

 affonda la Princess Victoria della British

Railway,

 portando con sè 133 persone.

Un altro celebre disastro

è quello dell’Andrea Doria.

Nel 1956, al largo delle coste di Nantucket,

Stati Uniti,

la nave italiana entra in collisione con il

transatlantico svedese Stockholm.

 Entrambe le imbarcazioni subiscono ingenti

danni ma,

 grazie al pronto intervento di una nave

francese,

 il numero di vittime è relativamente basso;

45 passeggeri morirono sull’Andrea Doria e

5 sulla Stockholm.

Nel 1987 affonda il Dona Paz.

 Si tratta del disastro marittimo più grave mai

avvenuto in tempo di pace.

Il Dona si scontra con il Vector,

 una nave cargo petrolifera,

al largo della costa delle Filippine e

 prende fuoco.

Le vittime furono più di 4000.

Nel 1991 avviene uno dei più grandi disastri

ambientali della storia.

Nave incagliata in mare

 Il Traghetto Moby Prince, 

al largo del Porto di Livorno,

si scontra con la Agip Abruzzo.

I morti furono 140.

Il danno ambientale incalcolabile.

Pezzo di petrolio

Infine, nel 1994,

 al largo delle coste della Somalia,

 affonda il diamante della Marina italiana,

l’Achille Lauro.

Dopo un incendio durato per quasi tre giorni,

la nave si inabissa.

 Le vittime furono 2.

L’Achille Lauro, evidentemente,

 è una nave sfortunata.

 Nel 1985, infatti,

 fu al centro dell’attenzione mondiale per il

dirottamento ad opera del Fronte per la

Liberazione della Palestina

che si concluse con la morte di un cittadino

americano.

 

 17 GEN –

 Davanti all’isola del Giglio e’ corsa contro il tempo per

recuperare i dispersi della Costa Concordia,

saliti a 29, e mettere in sicurezza la nave,

evitando un disastro ambientale,

 prima che affondi.

E’ di quasi il doppio di quanto si pensasse

l’ultimo dato fornito dalla Guardia costiera

 sulle persone mancanti all’ appello.

Le indagini confermano e rafforzano

 le accuse al comandante.

 L’evacuazione sarebbe stata disposta a sua insaputa.

Annunci

Pubblicato 01/17/2012 da mondiparalleli2 in poesie

2 risposte a “disastri marittimi….G

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Bellissimo post… ottimo cronistoria.
    Grazie Stefano

  2. Io ho fatto 5 crocere tutte sulle navi costa crocere…..e per frotuna non è mai successo nulla…….fortuna…..caso….non so….ma mi è andata sempre bene.

    Cero che appena saputo il fatto….mi sono presa un bel spavento….potevo esserci anche io li….e non so …come sarebbe andata a finire. Angeldark

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: