buona serata magiche G   Leave a comment

Guardiamoci negli occhi

scopriremo che non sono i
 

“balocchi”

a scaldarci il cuore,

 ma l’amore, la comprensione,

l’affetto sincero di un amico vero,

 una stretta di mano,

un bigliettino di uno zio che è lontano,

 un dolce fatto dalla nonna,

 le note di una ninna nanna
 

che la mamma ci cantava da piccini e
 

allora invece del solito

“pensierino”,

quest’anno regaliamo un po d’amore,

 avvolto con la carta dell’emozione,
 

con un abbraccio al posto del nastrino e
 

con in mano un fiorellino

Annunci

Pubblicato 12/10/2011 da mondiparalleli2 in poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: